News, articoli e suggerimenti su Torre Mozza e il territorio Salentino
12 mag

Vacanza in famiglia: il Parco naturale di Ugento

Il parco naturale di Ugento, comune del Salento in provincia di Lecce, rappresenta una preziosa riserva di biodiversità: esteso dal litorale alla zona più interna, colpisce per la splendida varietà di paesaggi che lo caratterizzano e costituisce una meta di vacanza ideale per tutte le famiglie.

L’area del litorale è nota per la sabbia bianca e sottilissima, che si arricchisce, dove sorgono le dune, di gigli e altre specie tipiche della macchia mediterranea.

Mentre ci si addentra progressivamente nella zona più interna, anche il paesaggio cambia, lasciando posto a fresche e verdi pinete, che costituiscono un riparo ideale durante le giornate troppo calde, diventando una piacevolissima cornice per pic-nic in famiglia e momenti di assoluto riposo.

Ancora più internamente si aprono i caratteristici bacini, fondati negli anni ’30 del ‘900 per bonificare le zone paludose; grazie alla loro umidità, i bacini attraggono moltissime specie di uccelli che vi sostano per nidificare: cormorani, gabbiani reali, aironi e persino fenicotteri.

Tra gli anfibi si contano invece molti tipi di rane e il rospo smeraldino, il cui nome è dovuto alle chiazze dal brillante colore verde smeraldo.

Nella zona più ricca di vegetazione del parco di Ugento non mancano invece animali da terra, come le volpi, amatissime dai bambini, le donnole e i tassi, mentre sul litorale sono purtroppo quasi scomparsi rari esemplari di tartarughe marine.

Un altro aspetto molto caratteristico del parco è la presenza delle “gravinelle”: ampi canali carsici che si sviluppano parallelamente gli uni dagli altri, al cui interno può apprezzarsi una ricca vegetazione di alberi di leccio e di carrubo.

Con la sua varietà ambientale, il parco naturale di Ugento si presta ad essere meta di lunghi percorsi cicloturistici per famiglie, che permettono di godere sia della bellezza del mare e della spiaggia, sia di zone più umide e ombrose, che accolgono meravigliose specie floreali, come orchidee e ginepri, oltre alle profumatissime piante di rosmarino.

Il fondale del mare è invece ricco di posidonia oceanica, una pianta acquatica fondamentale per l’equilibrio dell’ecosistema marino.