Top
Image Alt

Baia d'Oro Residence Torre Mozza

luglio nel Salento

Luglio nel Salento: voglia di vacanza

Nel precedente articolo abbiamo voluto sottolineare quelli che sono i punti di forza della scelta di una vacanza nei mesi di giugno e settembre. Come già sottolineato in quell’occasione, ripetiamo in questa sede che il Salento, come ogni altra destinazione turistica di grande fascino, è in grado di offrire praticamente in tutti i mesi dell’anno colori, sfumature, costumi, tradizioni, condizioni ambientali diverse che potrebbero giustificare un viaggio.

Non vorremmo perdere l’occasione, dunque, di mettere in evidenza i buoni motivi per programmare un periodo di vacanza in questo paradisiaco angolo di Puglia nel mese di luglio. Si tratta di un periodo della stagione turistica che ha molto da offrire al vacanziere e che condivide molti dei motivi attrattivi dei mesi già esaminati con il vantaggio di essere ancora più prossimo al culmine dell’estate e delle sue splendide promesse. Se si volesse fare un paragone con le stagioni della vita si potrebbe dire che luglio rappresenta l’età del pieno vigore e della forza giovane che precede la maturità, quella fase, in altre parole, che consente di vivere in pieno le occasioni e le esperienze che ci si offrono.

Quest’anno bisogna aggiungere anche un’ulteriore considerazione che può spingere nella direzione di optare per una vacanza nel Salento nel mese di luglio: secondo le previsioni, se il trend dei contagi continua a calare, entro metà giugno la Puglia dovrebbe rientrare nella zona bianca. La più “ambita” perché la più vicina un ritorno alla normalità pre-Covid. In base a quanto previsto dal Dpcm 2 marzo 2021, in zona bianca non vige il coprifuoco. E si applicano solo le misure anti-contagio (distanziamento, igiene e mascherine).

L’accordo siglato tra governo e regioni prevede che in fascia bianca «possono anticipare le riaperture delle attività economiche e sociali per le quali la normativa vigente dispone già la ripresa delle attività in un momento successivo». Ripartiranno subito fiere, congressi, parchi a tema e feste di nozze (invece del 15 giugno) ma anche piscine al chiuso, sale giochi, stabilimenti termali e palazzetti dello sport al chiuso (invece del 1° luglio).

La seconda metà di giugno e soprattutto il mese di luglio saranno all’insegna di una ritrovata normalità che permetterà di vivere delle vacanze nel pieno delle loro possibilità di relax e di svago.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i motivi che dovrebbero convincere il lettore di queste righe a scegliere proprio luglio per trascorre una pausa dal lavoro e dalle ansie di questo periodo nella terra tra i due mari.

In primo luogo, parliamo di una fase della stagione balneare, in particolare la prima metà del mese, che vede la possibilità di un flusso turistico più regolato e meno caotico con la possibilità imperdibile di godersi le spiagge e il mare in completa tranquillità e con le giuste distanze e spazi di pertinenza. Un dettaglio che abbiamo imparato ad apprezzare in maniera ancora più significativa proprio di questi tempi.

A questa condizione legata alla collocazione del mese rispetto allo sviluppo della stagione delle vacanze si deve aggiungere la considerazione legata al clima che è certamente pienamente estivo ma non raggiunge i picchi di afa e caldo di agosto senza contare che questo mese offre delle notti meno cariche di umidità e più fresche che consentono il riposo.

La seduzione del viaggio è nella scoperta di nuove terre, dei suoi usi, costumi ed abitudini e quanto più un paese custodisce e valorizza antiche tradizioni, tanto più si arricchisce di fascino e di attrattiva. Ecco perché vivere una caratteristica e indimenticabile immersione nella cultura popolare del Salento sarà capace di regalarti emozioni uniche. Parliamo di quel concentrato di folclore, tradizioni, profumi e sapori che sono le sagre salentine e da questo punto di vista il mese di luglio offre il calendario più ricco e caratteristico fra tutti i mesi estivi nel Salento.

Dopo aver ripercorso brevemente alcuni dei motivi per sceglier luglio nel Salento, per concludere potremmo dire che luglio è certamente uno dei mesi migliori per trascorrere delle vacanze in questa terra, si tratta di un mese in cui si può godere di tutte le fragranze di un’estate appena sbocciata che conserva intatte tutte le sue promesse.